Napoli pag.3 - la Puntasecca Stampe Antiche

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Napoli pag.3

Vedute Italia Merid.
cod. stampa NA77

Napoli, villa comunale, 1860


didascalia in tedesco, incisione xilografica su legno di testa; mm.150x105, margini quasi assenti, tratta da libro tedesco; la stampa è stata ritagliata dal libro ed ha scritte sul retro. Ottime condizioni. Bella veduta, animata e decorativa.€ 15,00

cod. stampa NA79

Napoli, castello dell'Ovo, 1858


Das Castell del Uovo bei Neapel, incisione xilografica su legno di testa; mm.140x110, margini quasi assenti, tratta da libro tedesco; la stampa è stata ritagliata dal libro ed ha scritte sul retro. Ottime condizioni. Bella veduta, animata e decorativa.€ 15,00

cod. stampa NA81

Napoli, veduta dal mare, 1875


Neapel und der Vesuv dom Posilippo aus, Lindemann-Frommel pinx., incisione xilografica su legno di testa; mm.247x185, margini quasi assenti, tratta da libro tedesco; la stampa è stata ritagliata dal libro ed ha scritte sul retro. Ottime condizioni. Bella veduta, decorativa.€ 20,00.

Disegnatore:
Karl August Lindemann-Frommel, paesaggista, acquerellista, disegnatore e litografo di scuola francese, nato nel 1819 e morto a Roma nel 1891. Studia a Carlsruhe ed a Monaco, per poi trasferirsi dal 1856 a Roma, dove è professore presso l'Accademia di Santa Lucia. In diversi musei tedeschi sono conservate sue vedute di Sorrento, Capri e La Spezia.

cod. stampa NA87

Napoli, Piazza Plebiscito, 1884


Die Piazza Plebiscito, K.Girardet inc., incisione xilografica su legno di testa; mm.160x230, su foglio mm.270x360, tratta da Neapel und seine Umgebung di Rudolf Kleinpaul, Leipzig, 1884; carta leggera, retro bianco. Ottime condizioni. Bella veduta, interessante e decorativa.€ 45,00

Disegnatore:
Karl Girardet, pittore e disegnatore svizzero nato nel 1813 e morto a Parigi nel 1871. E' la personalità più significativa di una numerosa famiglia di artisti e debutta al Salon di Parigi nel 1836, ottenendo subito un largo successo e diventando presto uno dei pittori preferiti del re Luigi Filippo. Viaggia in Egitto, Spagna ed Italia, realizzando durante i suoi viaggi numerosi disegni che sono pubblicati in diverse riviste illustrate.

cod. stampa NA90

Napoli, Pendino, 1860


La fontaine de Pendino à Naples, incisione xilografica su legno di testa; mm.217x303, più piccoli margini, tratta da libro francese; la stampa  ha scritte sul retro. Ottime condizioni. Bella veduta, interessante e documentativa.€ 35,00

cod. stampa NA94

Napoli, S.Chiara, 1840


S.Chiara, incisione in rame, C.Falconieri dis. dal vero, Cataneo inc.;misura dell'inciso mm.104x128, margini quasi assenti, foglio leggero, tratta da Omnibus Pittoresco, Napoli, 1840; la stampa è stata ritagliata dal libro ed ha scritte sul retro. Ottime condizioni. Bella veduta decorativa.€20,00

cod. stampa NA96

Napoli, S.Chiara, 1838


Chiesa di Santa Chiara, anonimo, litografia, tratta da "Poliorama Pittoresco", Napoli, 1838, mm.158x122, margini quasi assenti; l'incisione è tratta dal libro ed ha scritte al retro. Bella veduta, rara e decorativa.€ 30,00

cod. stampa NA180

Napoli, Immacolatella, 1842


Veduta della nuova strada del Piliero presa dal ponte dell'Immacolatella, S.Puglia lit., litografia, tratta da "Poliorama Pittoresco", Napoli, 1842, mm.150x100, margini quasi assenti; l'incisione è tratta dal libro ed ha scritte al retro. Bella veduta, rara e decorativa.€ 15,00

cod. stampa NA97

Napoli, grotta di Pozzuoli, 1838


Grotta di Pozzuoli, litografia, tratta da "Poliorama Pittoresco", Napoli, 1838, mm.158x122, margini quasi assenti; l'incisione è tratta dal libro ed ha scritte al retro. Bella veduta, rara e decorativa.€ 15,00

cod. stampa NA98

Napoli, tomba di Virgilio, 1838


Tomba di Virgilio, litografia, tratta da "Poliorama Pittoresco", Napoli, 1838, mm.158x122, margini quasi assenti; l'incisione è tratta dal libro ed ha scritte al retro. Bella veduta, rara e decorativa.€ 15,00

cod. stampa NA181

Napoli, Posillipo, 1844


Veduta di Posillipo e contorni presa dal terrazzo della villa di S.E. Mons. Di Pietro, S.Puglia lit., litografia, tratta da "Poliorama Pittoresco", Napoli, 1844, mm.240x140, margini quasi assenti; la stampa è tratta dal libro ed ha scritte al retro. Bella veduta, rara e decorativa.€ 25,00

cod. stampa NA182

Napoli, Coroglio, 1844


Veduta presa dal mare della nuova strada di Coroglio in continuazione di quella di Posillipo, S.Puglia lit., litografia, tratta da "Poliorama Pittoresco", Napoli, 1844, mm.240x140, margini quasi assenti; la stampa è tratta dal libro ed ha scritte al retro. Bella veduta, rara e decorativa.€ 25,00

cod. stampa NA183

Napoli, S.Angelo a Nilo, 1843


Sepolcro del Cardinale Rinaldo Brancaccio in S.Angelo a Nilo, litografia, tratta da "Poliorama Pittoresco", Napoli, 1843, mm.150x230, margini quasi assenti; la stampa è tratta dal libro ed ha scritte al retro. Rara e decorativa.€ 20,00

cod. stampa NA184

Napoli, Cappella dei Minutoli, 1843


La Cappella de' Minutoli, G.Riccio lit., litografia, tratta da "Poliorama Pittoresco", Napoli, 1843, mm.150x200, margini quasi assenti; la stampa è tratta dal libro ed ha scritte al retro. Rara e decorativa.€ 20,00

cod. stampa NA185

Napoli, Camposanto, 1846


Il Camposanto di Napoli, S.Puglia lit., litografia, tratta da "Poliorama Pittoresco", Napoli, 1846, mm.160x140, margini quasi assenti; la stampa è tratta dal libro ed ha scritte al retro. Rara e decorativa.€ 15,00

cod. stampa NA186

Napoli, Camposanto, 1842


Veduta del Camposanto presa dal Convento gotico, S.Puglia lit., litografia, tratta da "Poliorama Pittoresco", Napoli, 1842, mm.160x140, margini quasi assenti; la stampa è tratta dal libro ed ha scritte al retro. Rara e decorativa.€ 15,00

cod. stampa NA187

Napoli, Cimitero dei protestanti, 1842


Sepolcri de' Protestanti in Napoli, litografia, tratta da "Poliorama Pittoresco", Napoli, 1842, mm.150x100, margini quasi assenti; la stampa è tratta dal libro ed ha scritte al retro. Rara e decorativa.€ 15,00

cod. stampa NA100

Napoli, Piazza Mercato, 1838


La Piazza del Mercato, incisione in rame, C.Falconieri dis. dal vero, Cataneo inc.;misura dell'inciso mm.150x107, margini quasi assenti, foglio leggero, tratta da Omnibus Pittoresco, Napoli, 1838; la stampa è stata ritagliata dal libro ed ha scritte sul retro. Ottime condizioni. Bella veduta decorativa.€20,00

cod. stampa NA101

Napoli, Duomo, 1838


Il Duomo di Napoli, incisione in rame, Cataneo inc.; misura dell'inciso mm.150x107, margini quasi assenti, foglio leggero, tratta da Omnibus Pittoresco, Napoli, 1838; la stampa è stata ritagliata dal libro ed ha scritte sul retro. Ottime condizioni. Bella veduta decorativa.€20,00

cod. stampa NA102

Napoli, Chiesa S.Lorenzo, 1842


Regie tombe nella Chiesa di S.Lorenzo, litografia, S.Puglia lit., tratta da "Poliorama Pittoresco", Napoli, 1842, mm.154x197, margini quasi assenti; l'incisione è tratta dal libro ed ha scritte al retro. Bella litografia raffigurante l'interno di una delle più antiche chiese di Napoli.€ 25,00

cod. stampa NA103

Napoli, 1887


Porta Capuana, Colonna Vittoria, Porta di Alfonso d'Aragona, xilografia, Barberis inc., tratta da "Le cento città d'Italia" supplemento illustrato mensile del Secolo, Napoli, tipografia dello stabilimento di E.Sonzogno; misura dell'inciso  mm.257x135, margini assenti; la stampa è tratta dal libro ed ha scritte al retro.€ 15,00

Incisore: Giuseppe Barberis (Torino 1840 - Milano 1917), incisore silografo, dopo aver fatto pratica di silografia in Francia, opera a Milano dove collabora a diverse pubblicazioni dell'editore Sonzogno e di altri.

Sonzogno è una delle più antiche case editrici italiane. Fu fondata a Milano nel 1804 da Giambattista Sonzogno, e nel 1861, il nipote Edoardo Sonzogno (1836-1920), trasforma ufficialmente la tipografia del padre Lorenzo in una vera e propria impresa editoriale. Negli anni dal 1924 al 1929 Sonzogno fu editrice della famosa collana Le cento città d'Italia, con 300 monografie illustrate di tutti i luoghi e monumenti notevoli italiani, monumentale repertorio fotografico dell'Italia dell'epoca.

cod. stampa NA104

Napoli, 1887


Atrio del chiostro di San Martino, Panorama del molo e Castel Sant'Elmo, xilografia, Barberis inc., tratta da "Le cento città d'Italia" supplemento illustrato mensile del Secolo, Napoli, tipografia dello stabilimento di E.Sonzogno; misura dell'inciso  mm.257x100, margini assenti; la stampa è tratta dal libro ed ha scritte al retro.€ 15,00

Incisore: Giuseppe Barberis (Torino 1840 - Milano 1917), incisore silografo, dopo aver fatto pratica di silografia in Francia, opera a Milano dove collabora a diverse pubblicazioni dell'editore Sonzogno e di altri.

Sonzogno è una delle più antiche case editrici italiane. Fu fondata a Milano nel 1804 da Giambattista Sonzogno, e nel 1861, il nipote Edoardo Sonzogno (1836-1920), trasforma ufficialmente la tipografia del padre Lorenzo in una vera e propria impresa editoriale. Negli anni dal 1924 al 1929 Sonzogno fu editrice della famosa collana Le cento città d'Italia, con 300 monografie illustrate di tutti i luoghi e monumenti notevoli italiani, monumentale repertorio fotografico dell'Italia dell'epoca.

cod. stampa NA105

Napoli, 1887


Via Toledo ora Roma, xilografia, Barberis inc., tratta da "Le cento città d'Italia" supplemento illustrato mensile del Secolo, Napoli, tipografia dello stabilimento di E.Sonzogno; misura dell'inciso  mm.250x175, margini assenti; la stampa è tratta dal libro ed ha scritte al retro.€ 15,00

Incisore: Giuseppe Barberis (Torino 1840 - Milano 1917), incisore silografo, dopo aver fatto pratica di silografia in Francia, opera a Milano dove collabora a diverse pubblicazioni dell'editore Sonzogno e di altri.

Sonzogno è una delle più antiche case editrici italiane. Fu fondata a Milano nel 1804 da Giambattista Sonzogno, e nel 1861, il nipote Edoardo Sonzogno (1836-1920), trasforma ufficialmente la tipografia del padre Lorenzo in una vera e propria impresa editoriale. Negli anni dal 1924 al 1929 Sonzogno fu editrice della famosa collana Le cento città d'Italia, con 300 monografie illustrate di tutti i luoghi e monumenti notevoli italiani, monumentale repertorio fotografico dell'Italia dell'epoca.

cod. stampa NA106

Napoli, 1887


Castello dell'Ovo, Villa Nazionale, xilografia, Barberis inc., tratta da "Le cento città d'Italia" supplemento illustrato mensile del Secolo, Napoli, tipografia dello stabilimento di E.Sonzogno; misura dell'inciso  mm.250x80, margini assenti; la stampa è tratta dal libro ed ha scritte al retro.€ 15,00

Incisore: Giuseppe Barberis (Torino 1840 - Milano 1917), incisore silografo, dopo aver fatto pratica di silografia in Francia, opera a Milano dove collabora a diverse pubblicazioni dell'editore Sonzogno e di altri.

Sonzogno è una delle più antiche case editrici italiane. Fu fondata a Milano nel 1804 da Giambattista Sonzogno, e nel 1861, il nipote Edoardo Sonzogno (1836-1920), trasforma ufficialmente la tipografia del padre Lorenzo in una vera e propria impresa editoriale. Negli anni dal 1924 al 1929 Sonzogno fu editrice della famosa collana Le cento città d'Italia, con 300 monografie illustrate di tutti i luoghi e monumenti notevoli italiani, monumentale repertorio fotografico dell'Italia dell'epoca.

cod. stampa NA107

Napoli, 1887


Piazza del Plebiscito, Camposanto, xilografia, Barberis inc., tratta da "Le cento città d'Italia" supplemento illustrato mensile del Secolo, Napoli, tipografia dello stabilimento di E.Sonzogno; misura dell'inciso  mm.250x88, margini assenti; la stampa è tratta dal libro ed ha scritte al retro.€ 15,00

Incisore: Giuseppe Barberis (Torino 1840 - Milano 1917), incisore silografo, dopo aver fatto pratica di silografia in Francia, opera a Milano dove collabora a diverse pubblicazioni dell'editore Sonzogno e di altri.

Sonzogno è una delle più antiche case editrici italiane. Fu fondata a Milano nel 1804 da Giambattista Sonzogno, e nel 1861, il nipote Edoardo Sonzogno (1836-1920), trasforma ufficialmente la tipografia del padre Lorenzo in una vera e propria impresa editoriale. Negli anni dal 1924 al 1929 Sonzogno fu editrice della famosa collana Le cento città d'Italia, con 300 monografie illustrate di tutti i luoghi e monumenti notevoli italiani, monumentale repertorio fotografico dell'Italia dell'epoca.

cod. stampa NA109

Napoli, 1887


Teatro San Carlo, Palazzo Reale, xilografia, Barberis inc., tratta da "Le cento città d'Italia" supplemento illustrato mensile del Secolo, Napoli, tipografia dello stabilimento di E.Sonzogno; misura dell'inciso  mm.250x92, margini assenti; la stampa è tratta dal libro ed ha scritte al retro.€ 15,00

Incisore: Giuseppe Barberis (Torino 1840 - Milano 1917), incisore silografo, dopo aver fatto pratica di silografia in Francia, opera a Milano dove collabora a diverse pubblicazioni dell'editore Sonzogno e di altri.

Sonzogno è una delle più antiche case editrici italiane. Fu fondata a Milano nel 1804 da Giambattista Sonzogno, e nel 1861, il nipote Edoardo Sonzogno (1836-1920), trasforma ufficialmente la tipografia del padre Lorenzo in una vera e propria impresa editoriale. Negli anni dal 1924 al 1929 Sonzogno fu editrice della famosa collana Le cento città d'Italia, con 300 monografie illustrate di tutti i luoghi e monumenti notevoli italiani, monumentale repertorio fotografico dell'Italia dell'epoca.

cod. stampa NA110

Napoli, 1887


Amalfi veduto dal Convento dei Cappuccini, Piedigrotta, Posillipo, xilografia, Barberis inc., tratta da "Le cento città d'Italia" supplemento illustrato mensile del Secolo, Napoli, tipografia dello stabilimento di E.Sonzogno; misura dell'inciso  mm.250x92, margini assenti; la stampa è tratta dal libro ed ha scritte al retro.€ 15,00

Incisore: Giuseppe Barberis (Torino 1840 - Milano 1917), incisore silografo, dopo aver fatto pratica di silografia in Francia, opera a Milano dove collabora a diverse pubblicazioni dell'editore Sonzogno e di altri.

Sonzogno è una delle più antiche case editrici italiane. Fu fondata a Milano nel 1804 da Giambattista Sonzogno, e nel 1861, il nipote Edoardo Sonzogno (1836-1920), trasforma ufficialmente la tipografia del padre Lorenzo in una vera e propria impresa editoriale. Negli anni dal 1924 al 1929 Sonzogno fu editrice della famosa collana Le cento città d'Italia, con 300 monografie illustrate di tutti i luoghi e monumenti notevoli italiani, monumentale repertorio fotografico dell'Italia dell'epoca.

cod. stampa NA111

Napoli, 1887


Piazza San Domenico Maggiore, Chiesa del Carmine col Campanile, Piazza Trinità Maggiore, xilografia, Barberis inc., tratta da "Le cento città d'Italia" supplemento illustrato mensile del Secolo, Napoli, tipografia dello stabilimento di E.Sonzogno; misura dell'inciso  mm.250x156, margini assenti; la stampa è tratta dal libro ed ha scritte al retro.€ 35,00

Incisore: Giuseppe Barberis (Torino 1840 - Milano 1917), incisore silografo, dopo aver fatto pratica di silografia in Francia, opera a Milano dove collabora a diverse pubblicazioni dell'editore Sonzogno e di altri.

Sonzogno è una delle più antiche case editrici italiane. Fu fondata a Milano nel 1804 da Giambattista Sonzogno, e nel 1861, il nipote Edoardo Sonzogno (1836-1920), trasforma ufficialmente la tipografia del padre Lorenzo in una vera e propria impresa editoriale. Negli anni dal 1924 al 1929 Sonzogno fu editrice della famosa collana Le cento città d'Italia, con 300 monografie illustrate di tutti i luoghi e monumenti notevoli italiani, monumentale repertorio fotografico dell'Italia dell'epoca.

cod. stampa NA117

Napoli, grotta Posillipo, 1823


Grotta di Posilipo, Pinelli fecit, incisione su rame delineato al tratto; mm.110x160 alla battuta, su foglio di mm.280x395, tratta da "Vedute di Napoli e dintorni"; carta spessa da incisione, retro bianco. Buone condizioni, qualche leggero alone di umidità. Bella veduta, rara e decorativa.€ 70,00

cod. stampa NA119

Napoli, Palazzo del Vicerè, 1790 ca.


The Palace of the Vice-Roy at Naples, incisione in rame; mm.175x118, con piccoli margini, Goodnight sculp., retro bianco su carta leggera. Ottime condizioni. Bella veduta del Palazzo Reale di Napoli in una insolita visuale.€ 35,00

cod. stampa NA121

Napoli, panorama, 1876


Vue de Naples prise des hauteurs du Pausilippe, A.Closs inc.; incisione xilografica su legno di testa; mm.130x76, più piccoli margini, tratta da "Promenades en Italie" par Abbè Rolland, Tours, 1876. Ottime condizioni. Bella veduta.€ 15,00

cod. stampa NA123

Napoli, vicolo, 1861


La rue Pallonette da San-Lucia, à Naples, incisione xilografica, A.Rouargue inc., tratta da "Magasin pittoresque", 1861; mm.150x223, più piccoli margini; la stampa è stata ritagliata dal libro ed ha scritte sul retro. Ottime condizioni. Animato e colorito vicolo napoletano.€ 20,00

Disegnatore:
Adolphe Rouargue (Parigi 1810 - post 1870), pittore paesaggista, disegnatore, litografo ed incisore, è fratello minore di Emile, a sua volta disegnatore ed incisore. Realizza diversi album con vedute di regioni francesi e italiane.

cod. stampa NA125

Napoli, Museo Nazionale, 1884


Das Nationalmuseum, incisione xilografica su legno di testa; mm.170x121, margini quasi assenti, tratta da 'Neapel und seine Umgebung' di Rudolf Kleinpaul, Leipzig, 1884; carta leggera, testo al verso. Ottime condizioni. Bella veduta, interessante e decorativa.€ 20,00

cod. stampa NA126

Napoli, Palazzo Reale, 1884


Palazzo reale, incisione xilografica su legno di testa; mm.190x110, margini quasi assenti, tratta da 'Neapel und seine Umgebung' di Rudolf Kleinpaul, Leipzig, 1884; carta leggera, testo al verso. Ottime condizioni. Bella veduta, interessante e decorativa.€ 25,00

cod. stampa NA127

Napoli, Veduta da posillipo, 1884


Der Posilip, incisione xilografica su legno di testa; mm.185x138, margini quasi assenti, tratta da 'Neapel und seine Umgebung' di Rudolf Kleinpaul, Leipzig, 1884; carta leggera, testo al verso. Ottime condizioni. Bella veduta, interessante e decorativa.€ 20,00

cod. stampa NA128

Napoli, Teatro San Carlo, 1884


Das Innere des Theaters San Carlo, incisione xilografica su legno di testa; mm.180x150, margini quasi assenti, tratta da 'Neapel und seine Umgebung' di Rudolf Kleinpaul, Leipzig, 1884; carta leggera, testo al verso. Ottime condizioni. Bella veduta, interessante e decorativa, dell'interno del teatro napoletano.€ 20,00

cod. stampa NA129

Napoli, San Martino, 1884


Kreuzgang der Karthause von San martino, incisione xilografica su legno di testa; mm.170x130, margini quasi assenti, tratta da 'Neapel und seine Umgebung' di Rudolf Kleinpaul, Leipzig, 1884; carta leggera, testo al verso. Ottime condizioni. Bella veduta, interessante e decorativa, dell'interno del museo di San Martino.€ 20,00

vai a pagina     1   2   3   4   5   6  

 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu